Come preparare la tisana CBD

Posted on September 8, 2020September 8, 2020Categories Generale

Per via del suo effetto benefico per la salute, la CBD tisana sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo. Solitamente ha un gusto piacevole, assomigliando al te classico. Come in ogni altro tipo di tisana si possono usare gusti diversi per aumentare il sapore e ottenere il gusto desiderato. Usare il limone e cannella è il metodo più diffuso, facendo diventare la tisana rinfrescante, rilassante con un colore e gusto molto piacevoli. Un modo facile e veloce per ottenere una tazza di te più gustosa ed efficace.

La tisana CBD è nota per potenzialmente avere un effetto rilassante, diminuire l’ansia e dolori vari. Chiamata anche tè CBD può offrire un ampia gamma di benefici medici per tante persone, l’effetto pero varia tra i te, come anche tra i consumatori. Il cannabidiolo (CBD) è una delle sostanze attive trovate nella pianta della canapa. Non è tetrahydrocannabinolo (THC) il quale produce l’effetto noto come psicoattivo, associato alla marijuana – un tipo diverso di pianta della canapa, la quale viene usata per la maggior parte di tisane CBD.

Se volete massimizzare l’efficacia del cannabidiolo nella tazza di te, aggiungete del grasso. Le molecole di CBD si affiancano al grasso, il che aiuta il vostro corpo a processarle. Potete quindi aggiungere della panna, latte, o qualche simile tipo di “grasso” nella vostra tisana per massimizzare i benefici che ha da offrirvi.

Tipi diversi di tisane CBD

Il CBD viene solitamente mischiato con altri ingredienti, normalmente trovati in vari tipi di tisane. Ciò include una vasta gamma di te veri (come il te verde, o il te nero) come anche altre piante e spezie che sono comuni in tisane come la camomilla, te alla menta o te allo zenzero.

Alcuni produttori aggiungono direttamente la pianta della canapa nella bustina di te. Queste tisane hanno come effetto una notevole fragranza di cannabis. Altri usano altre forme di CBD, basta che sia solubile in acqua. Semplicemente aggiungere l’olio CBD alla propria tazza di te non basta siccome l’acqua e l’olio non si mischiano, quindi le sostanze benefiche non saranno estratte nel acqua calda. Tinture a base di alcool possono comunque funzionare.

Le tisane al CBD possono anche variare in potenza, la quale viene misurata in milligrammi (mg). Alcuni te CBD contengono 5mg di CBD a bustina, mentre altri possono arrivare fino a 60mg a bustina, dipende dal produttore. Nel mondo di CBD una tazza di te viene chiamata dose, riferendosi al potenziale effetto benefico. Il te pero non offre la dose accurata di CBD, a differenza di alcuni altri prodotti.

Comprare le CBD tisane

Quando state cercando un te CBD, cercate uno a “spettro completo” e canapa “industriale”, assicurandovi che sia solubile in acqua. Siccome il te può avere effetti diversi su diverse persone, e sempre una buona idea cominciare con dosaggi bassi. In più, se volete usare il te per rilassarvi tenete a mente che le foglie di te contengono caffeina, e scegliete quindi una forma di te senza caffeina per ottenere l’effetto desiderato.

La Sigaretta Elettronica – Un Alternativa Sicura Per Fumare?

Posted on August 18, 2020August 15, 2020Categories Uncategorized

La sigaretta elettronica è un accessorio a batteria che emette una soluzione di vapore da inalare. Solitamente contiene nicotina è un gusto di propria scelta. Il suo obbiettivo e di dare la sensazione di fumare il tabacco, senza il fumo. Questi accessori hanno vari nomi come sigaretta elettronica, e-sigaretta, penna vapo, ecc., trovabili in tantissime forme e colori diverse. I produttori delle sigarette elettroniche si pubblicizzano solitamente come un accessorio per smettere di fumare, o almeno fumare di meno, anche se sono sempre considerate un prodotto di tabacco dalla FDA (Food and Drug Administration). Fumarle è particolarmente popolare tra i giovani, in fatti la maggior parte dei fumatori sono sotto i 30 anni.

Cosa sono in realtà le sigarette elettroniche?

Una sigaretta elettronica e un accessorio che può sembrare una sigaretta, una pipa, penna, chiavetta USB, in pratica in tutte le forme immaginabili. I liquidi per essa possono essere vari gusti, da quelli fruttati al gusto tabacco, tutti in variabili con nicotina o senza.

Come funzionano?

La maggior parte di sigarette elettroniche è composta da queste parti:

  • Il bocchino: La parte da dove si inala il fumo, fissata alla fine del tubetto. Al interno c’è il contenitore per il liquido.
  • L’atomizzatore: La parte che riscalda il liquido, causando la vaporizzazione che permette a chi lo usa di inalare.
  • La batteria: Usata per alimentazione.
  • Il sensore: Il bottone che attiva il riscaldamento prima di inalare.
  • La soluzione: Liquido per sigaretta elettronica – e-liquido, il quale composto da una combinazione di nicotina, una base (solitamente glicole propilenico) e gusto.

Quando si succhia il bocchino, l’elemento riscaldante vaporizza la soluzione, permettendo al utenti di “svapare” o inalare. Il valore di nicotina può variare da “forte” con concentrazioni che possono essere parecchio più alte di tutte le sigarette classiche a zero.

I gusti si distinguono ancora di più, variando da quelli più tradizionali come mentolo o anguria, fino a gusto “lava”. Alcune a dirittura copiano il gusto delle sigarette classiche, con gusti di marche specifiche di sigarette.

I rischi

I produttori delle sigarette elettroniche affermano che i loro prodotti sorpassino alcuni dei tanti rischi che comporta fumare il tabacco, offrendo un alternativa “più salutare” o in altri termini, meno nociva. Mentre è vero che questi accessori possono aiutare certe persone a smettere di fumare, è anche vero che non sono esattamente salutari, specialmente per non-fumatori.

Svapare fa meno danni delle sigarette classiche, ma non per questo è sicuro

Le sigarette elettroniche riscaldano la nicotina (estratta dal tabacco), con aggiunto il gusto per creare una soluzioni che si può fumare. La sigaretta classica contiene intorno a 7,000 sostanze chimiche, la maggior parte delle quali tossiche. Non sappiamo esattamente quante sostanze chimiche contengono le sigarette elettroniche, ma sicuramente meno di quelle classiche.

Sicurezza

Ci sono stati riportati parecchi casi di problemi polmonari collegati alle sigarette elettroniche, c’è pero da dire che la grande maggioranza di questi prodotti da sigarette comprate sul mercato nero. I prodotti che trovate nei negozi classici sono stati tutti regolati con i standard Italiani e/o Europei e quindi il rischio diminuisce di parecchio.

I Migliori Consigli Per Perdere Peso Con Una Cyclette

Posted on June 24, 2020June 24, 2020Categories Generale

Indipendentemente da quanto peso volete perdere, l’esercizio fisico deve essere parte del equazione. L’esercizio vi aiuta a mantenere il tono dei muscoli, il che fa bene alla vostra salute come anche al vostro aspetto fisico. In più, mantenere i muscoli vi aiuterà nel perdere peso. Girare in bici può essere uno strazio, specialmente con tutte le variazioni di tempo come pioggia, sole, neve ecc. Per questo vi stiamo parlando delle cyclette, le quali non sono non hanno problemi di tempo, ma offrono anche risultati migliori, anche con una mini pedaliera per gambe e braccia! Per ottenere i migliori risultati possibili bisogna saperne qualcosa di più, ecco quindi i nostri consigli per l’uso!

Mangiate prima (e dopo) l’allenamento

Forse avete sentito dire che fa bene esercitarsi a stomaco vuoto, ma non sempre e una buona idea. Per i maggiori possibili benefici al vostro corpo serve energia. Anche se parliamo di un allenamento mattiniero, fa bene mangiare qualcosa di leggero 30minuti prima di iniziare. Può trattarsi di una banana, un pezzo di pane con marmellata o anche solo cereali. Fate la stessa cosa un ora o due dopo l’allenamento, con una combinazione di proteine e carboidrati (una mela per esempio).

Questo vi aiuterà a fare un allenamento migliore, e mangiare prima di farlo aiuta a bruciare più calorie grazie al effetto termico del cibo. Siate in più sicuri di bere abbastanza, anche quando siete sulla pedaliera. Il vostro corpo ha bisogno d’acqua per mantenere il metabolismo in azione!

Variate velocità a difficoltà

Con la maggior parte di routine, un allenamento ad intervalli può azionare il vostro metabolismo più di un allenamento continuo. La stessa cosa vale per l’allenamento con le cyclette. Potrebbe definirsi un modo per ingannare il vostro corpo per far bruciare le calorie più in fretta. Cambiando marcia ogni tanto (o pedalando più velocemente o aumentando la difficoltà) per un periodo di tempo brucerete più calorie di un allenamento continuo classico, e aumenterete il consumo di ossigeno anche dopo l’allenamento, ottenendo cosi un effetto prolungato di perdita di calorie anche parecchie ore dopo.

Dividete il vostro tempo

Se non avete 45minuti di tempo per fare la propria dose giornaliera di cyclette, fate due allenamenti di 25minuti, e otterrete lo stesso risultato. Potete anche fare allenamenti più duri siccome non saranno cosi lungi, aumentando le calorie spese ancora di più. In ogni modo, aumenterete il ritmo al vostro corpo due volte al giorno invece di una, permettendogli di bruciare più calorie in 24ore.

Aumentate la propria resistenza

Allenamento di potenza vi permette di aumentare la potenza fisica permettendovi cosi di fare allenamenti più lunghi e/o più duri. Sapete come si dice “Più forte sei, più giovane ti senti.”

Non smettete mai di muovervi

Se siete stanchissimi dopo una lunga sessione di cyclette non buttatevi sul divano per il resto del giorno. Se lo farete butterete via tutto il progresso fatto, siccome il vostro corpo si calmerà e smetterà di bruciare calorie. Non smettetevi mai di muovere!

Robot Rasaerba Al-Ko

Posted on June 16, 2020June 22, 2020Categories Casa e Giardino

Vi siete stancati di dover tagliare l’erba del prato ogni settimana e state pensando di prendere un robot rasaerba Al-Ko per fare il lavoro al posto vostro? Abbiamo fatto parecchi test ed ecco quello che abbiamo scoperto.

Le domande da farsi prima del acquisto

  • Performance: Quanta area può mantenere rasata il robot? Con quali risultati sia in poco tempo che a lungo termine? La qualità del taglio su erba lunga e bagnata? Le sue prestazioni negli angoli?
  • Efficacia: Con quale efficacia fa il suo lavoro in termini di tempo speso e risultati? Quanto tempo spende sul prato? Quanto spesso deve uscire per tagliare l’erba? Sarà capace di affrontare il vostro prato con tutte le specifiche?
  • Affidabilità: Quanto è intelligente? Quanto è affidabile? Quanto spesso si ferma per via di problemi ed errori, e in quali situazioni lo fa? Quanto capace è in situazioni non ideali? Quanto flessibile può essere il cavo senza fargli problemi? Cosa fa il robot per evitare di lasciare segni delle ruote nel perimetro? Come affronta passaggi stretti, curve nette e aree piene di ostacoli?
  • Facilità d’uso: L’installazione è facile e semplice o lenta e con tanti problemi da affrontare? È compreso di istruzioni semplici da seguire con tutti i dettagli che vi serviranno, o magari video su YouTube? Quale è la difficoltà di programmazione? Il sistema e facile da navigare? Come comunica con il proprio proprietario? Che tipo di informazioni fornisce? Può fare il proprio lavoro senza dare fastidio ai vicini?
  • Design e qualità: Quale è la qualità del design del rasaerba? Le ruote hanno una buona presa senza danneggiare il prato? Quanto stress potrà sostenere prima di rompersi? Quanto durano le lame? Le lame tagliano bene o strappano l’erba? Che tipo di garanzia offre? Le parti di ricambio sono facili da trovare? Può essere usato senza una linea guida?
  • Funzionalità: Che opzioni offre? Quanto controllo avrete nella programmazione del taglio? Il robot tagliaerba può essere programmato tramite un app per smartphone? Si può considerare il prodotto come un rasaerba automatico?
  • Sicurezza: Che tipo di lame usa? Sono lame fisse o possono regolarsi? Il segnale delle linee guida da problemi ad altri tagliaerba? Che tipo di sicurezza offre riguardo ad animali domestici e bambini? Che danni fanno le lame – per esempio a giocattoli dimenticati sul prato? Quanto efficace è il sistema antifurto? Cosa succede se dimenticate il codice PIN, o qualcuno lo sbaglia?

Quanto costano i robot tagliaerba?

Quando si parla di prezzo ci sono ovviamente diverse categorie. I robot tagliaerba migliori ovviamente fanno il proprio lavoro veramente benne, ma difficilmente spenderete meno di 1500€. Detto questo pero, i modelli più cari possono arrivare fino a 5000€. Se avete un prato semplice, senza complicazioni con dimensioni non troppo ampie, anche un modello classico potrà fare il lavoro desiderato, con un costo intorno ai 1000€, C’è però una grande differenza tra i modelli economici e quelli migliori, e i modelli economici non sono sempre in grado di offrire il risultato richiesto.

Come Trovare Il Migliore Lavapavimenti

Posted on April 17, 2020April 19, 2020Categories Casa e Giardino
IL MIGLIOR LAVAPAVIMENTI PER CASA VOSTRA NEL 2020

Sicuramente avete i pavimenti in casa, e sicuramente volete trovare il modo migliore per pulirli, e farli rimanere puliti il più lungo possibile. Indipendentemente se avete pavimenti di legno, laminato, piastrelle, ecc. – il lavapavimenti e un accessorio pratico e efficace. Dopo anni di ricerca pero una cosa e sicura, lavare i pavimenti non deve essere una fatica. E sempre una buona idea fare prima un giro con l’aspirapolvere, cosi da rimuovere i detriti più grandi, per non trovarli tutti in un angolo finito di lavare. Per pavimenti puliti, usate un moccio pulito. Se puzza e ha vari batteri, o sembra davvero sporco trascinerà tutto quello che ha sopra su tutta casa vostra. Per fortuna la maggior parte dei modelli ha i mocci che si possono lavare e disinfettare in lavatrice. Ci sono un paio di fattori da considerare prima di fare un acquisto. Ecco alcune linee guida:

1. Decidete quanto volete spendere

Come con tutti gli altri prodotti, lo stesso vale per i lavapavimenti – i prezzi possono variare parecchio. Alcuni sono davvero economici, mentre altri sono veramente cari, e fissare una somma che siete disposti a spendere e sempre un ottima idea. Questo vi aiuterà a evitare tentazioni, e spendere cosi più di quello che vi potete permettere. 

2. Considerate i tipi di pavimenti che avete

Pavimenti differenti richiedono metodi differenti per pulirli. Per esempio, se avete laminato in casa deve essere pulito con meno acqua possibile, per evitare che si gonfi. Le piastrelle invece hanno bisogno di uno strumento che possa entrare tra le piastrelle per pulirle veramente a fondo. Più informazioni avete sui vostri pavimenti, più informazioni avete per scegliere il modello perfetto per casa vostra. L’unica cosa che volete e comprare un accessorio che possa danneggiarvi casa. Controllate sempre i metodi raccomandati dal produttore prima di scegliere. Se avete le piastrelle, per esempio i modelli a spruzzo sono un ottima idea.

3. Leggete le recensioni

Guardate un po online i lavapavimenti ai quali siete più interessati, e cercate di trovare un paio di recensioni di persone diverse. A volte i lavapavimenti sembrano ottimi a prima occhiata, ma in verità non sono cosi efficaci come sembrano nella vita reale. Altre volte possono sembrare una cosa da due soldi e invece essere veramente efficaci ed essere cosi tra i migliori prodotti sul mercato in assoluto. L’unico modo per vedere il quadro intero e per sapere com’è in realtà il lavapavimenti che vi interessa e di leggere le recensioni e opinioni di gente che lo ha usato. Questo tipo di informazione e sicuramente la più affidabile, e può farvi cambiare idea, come anche rinforzarla. 

4. Pensate all’ergonomia

Il lavapavimenti ideale deve sicuramente essere facile da usare. Considerate le proprie capacita e limitazioni mentre lo scegliete. Per esempio, se avete problemi a chinarvi, sarebbe un ottima idea cercare un modello che può essere strizzato senza doverti chinare per strizzare l’acqua. Considerate anche la lunghezza della maniglia e il peso del moccio per determina il comfort del uso.

Queste sono alcune delle idee che possono facilitarvi l’acquisto di un lavapavimenti perfetto per voi. Non solo lavare i pavimenti di casa può essere parecchio facilitato, ma può anche aiutare a proteggere i vostri pavimenti e farli durare più a lungo. 

Offerta Didattica

Posted on April 13, 2020April 14, 2020Categories Generale
Offerta Didattica

Visita guidata Scuola dell’infanzia e scuola primaria

IL CONTE HENRI E LA CITTÀ DELL’EPOCA BELLA (durata: circa 70 minuti)

In una caccia all’indizio di sala in sala, l’attenzione dei bambini sarà catturata da alcuni sfarzosi oggetti emblematici della vita della Belle Époque: i lunghi guanti neri di una cantante, l’immagine di un cavallo al galoppo, un cappello di piume vaporose. Racconteremo quel mondo incredibile che l’artista guardò da vicino rappresentandolo in disegni veloci e cartelloni ricchi di colori squillanti.

Visita guidata Scuola secondaria di primo grado

L’ARTE SCENDE IN STRADA (durata: circa 70 minuti)

In un confronto tra passato e presente, analizzeremo lo stile e il linguaggio del grande pittore, illustratore e cartellonista che seppe portare le sue opere nelle case e negli occhi di tutti attraverso le geniali operazioni pubblicitarie e commerciali, sfruttando i nuovissimi mezzi di stampa e riproduzione.

Scuola secondaria di secondo grado

NÉ IMPRESSIONISTA NÉ PROFETA DELL’ARTE (durata: circa 70 minuti)

Partendo dall’osservazione dei capolavori del pittore francese saranno tratteggiati i contorni del panorama dell’arte parigina allo scadere del XIX secolo. Questo contesto storico-artistico verrà messo a confronto con l’ambiente italiano e in particolare veronese osservandone le diversità e le caratteristiche peculiari.

Per le scuole di ogni grado

VISITA ANIMATA: LE PETIT BIJOU DELL’ARTE (durata: circa 70 minuti)

Ripercorrendo la vita privata di Toulouse, le origini nobiliari, la scelta del mestiere dell’artista ostacolata dalla famiglia, gli alunni conosceranno l’atmosfera affascinante della Parigi del tardo ‘800, la splendida fin de siècle e incontreranno i famosi protagonisti di quelle folli notti tra concerti, spettacoli e balli sfrenati al Moulin Rouge.

Per i gruppi adulti

LA VITA E L’ARTE (durata: circa 70 minuti)

Nessuno meglio di Toulouse Lautrec ha saputo raccontare splendori e miserie della Belle Époque: senza menzogne nè volontà di giudicare egli ci mostra la Parigi del suo tempo, della quale l’artista visse in prima persona ogni eccesso ed esaltazione senza mai nascondersi dietro le quinte di quell’affascinante spettacolo che per lui era la società. Sceglierà di rappresentare il mondo convulso e ambiguo dei caffè-concerto, dei cabaret, dei sobborghi parigini, guardandoli però sempre “dall’alto” della sua superiore condizione sociale, lui erede di una nobile famiglia francese affetto da una malattia congenita che bloccherà la sua crescita non oltre il metro e cinquanta di altezza. Attraverso i suoi occhi e soprattutto la sua mano formidabile lo spirito di un’epoca è sintetizzato per noi nei pochi tratti di immagini indimenticabili.

Visite a calendario su prenotazione

Visite estemporanee singoli adulti (min 8 – max 25 partecipanti)

LA VITA NELL’ARTE

Nessuno meglio di Toulouse Lautrec ha saputo raccontare splendori e miserie della Belle Époque: senza menzogne né volontà di giudicare egli ci mostra la Parigi del suo tempo, vivendone lui stesso ogni eccesso ed esaltazione senza mai nascondersi dietro le quinte di quell’affascinante spettacolo che per lui era la società. Attraverso i suoi occhi e soprattutto la sua mano formidabile lo spirito di un’epoca è sintetizzato per noi nei pochi tratti delle immagini indimenticabili che potremo ammirare in mostra, coccolati da un allestimento in pieno stile.
Sabato 24 giugno
ore 15.45

Sabato 1 luglio
ore 11.15

Info e prenotazioni T 02 20404175
(attiva dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18)

GUIDED TOUR FOR INDIVIDUALS (min 8 – max 25 pax)

LIFE IN ART

Nobody better than Toulouse Lautrec has been able to describe the beauty and the misery of the Belle Époque. He provides an uncensored depiction of the Paris of his time, living every extreme without hiding behind the scenes of that fascinating performance, which for him was “society”. Through his eyes and his spectacular hand, the spirit of the time is conveyed in the unforgettable images we will be able to admire in the exhibition in which the evocative ambiance of period s recreated.
Saturday, June 24th
2.30 pm

Saturday, July 1st
10 am

Information and booking T +39 02 20404175
(from Monday to Friday, 9 am > 6 pm)

COSTS

Entrance € 11,00 per person + guided tour € 8,00 per person + microphone equipment € 1,00 per person
The guided tour cost should be pre-paid during the booking.
Ticket and microphone equipment should be paid at the exhibition ticket office before the guided tour.

Visite estemporanee per famiglie (bambini dai 6 ai 10 anni)

A CACCIA IN MOSTRA CON IL CONTE HENRIE

In una caccia all’indizio di sala in sala, l’attenzione dei bambini viene catturata da alcuni sfarzosi oggetti emblematici della vita della Belle Époque: i lunghi guanti neri di una cantante, l’immagine di un cavallo, un cappello di piume vaporose e tanti altri oggetti strani molto familiari al grande Henri, che ci raccontano quel mondo incredibile che l’artista guardò da vicino rappresentandolo in disegni veloci e cartelloni ricchi di colori squillanti.
Martedì 4 luglio
ore 10.00

Info e prenotazioni T 02 20404175
(attiva dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18)

COSTI

Adulti:
biglietto ingresso mostra € 11,00 cad. + costo attività € 8,00 cad. + microfonaggio € 1,00 cad.
Bambini dai 6 ai 10 anni:
biglietto ingresso mostra € 5,00 cad. + costo attività € 8,00 cad.
N.B. Microfonaggio a pagamento solo per gli adulti
Pre-pagamento del costo dell’attività al momento della prenotazione.
I biglietti di ingresso e l’1€ di microfonaggio a persona saranno pagati direttamente in loco.

Le Opere Della Mostra

Posted on April 13, 2020April 14, 2020Categories Generale
Le Opere Della Mostra

Con circa 170 opere, tutte provenienti dalla collezione dell’Herakleidon Museum di Atene, dal 1 aprile al 3 settembre 2017 arriva a AMO Arena Museo Opera – Palazzo Forti di Verona una grande retrospettiva dedicata a Toulouse-Lautrec, l’aristocratico bohémien considerato il più grande creatore di manifesti e stampe tra il XIX e XX Secolo.

Attraverso le opere dell’Herakleidon Museum di Atene, il percorso illustra l’arte eccentrica e la ricercata poetica anticonformista e provocatoria – tra le più innovative tra Ottocento e Novecento – di uno degli artisti oggi più apprezzati e ammirati; un’anima da “artista tormentato” fin dall’infanzia e non adeguatamente “riconosciuto”, seppur pervaso da un fortissimo slancio ottimista e dalla consapevolezza della bellezza della vita. Una bellezza semplice, dai contorni volutamente sfumati e da vivere in momenti dissoluti, dai colori forti e spregiudicati e priva di abbellimenti, nei disegni come nelle tinte. Nessuno, dopo di lui, è stato in grado di rendere così “perfetto” il volto dell’imperfezione. È questo il suo stile. In mostra litografie a colori (come Jane Avril, 1893), manifesti pubblicitari (come La passeggera della cabina 54 del 1895 e Aristide Bruant nel suo cabaret del 1893), disegni a matita e a penna, grafiche promozionali e illustrazioni per giornali (come in La Revue blanche del 1895) diventati emblema di un’epoca indissolubilmente legata alle immagini dell’aristocratico visconte Henri de Toulouse-Lautrec.La mostra Toulouse-Lautrec. La Belle Époque, con il patrocinio del Comune di Verona, è prodotta e organizzata da Gruppo Arthemisia, con il contributo di Gruppo AGSM – main sponsor dell’iniziativa, ed è curata da Stefano Zuffi.